Stampa

Dave Liebman, Adam Rudolph, Tatsuya Nakatani - The Unknowable

Scritto da Andrea Baroni on . Postato in Recensioni Cd

Ascoltando una delle ultime prove di Dave Liebman, il live a Bordeaux registrato nel 2016 insieme a Martial Solal, e questo suo “The Unknowable” viene spontaneo cercare i tratti distintivi comuni, data l’ apparente netta differenza fra le due opere. Una faticaccia per l’interprete, destinata al risultato della frustrazione. Là avevamo una serie di evergreen del jazz rivisitati con la creatività di due Maestri dell’improvvisazione, qua assistiamo ad un’opera astratta, animata dallo slancio verso forme sonore sperimentali spesso al confine con il puro rumorismo...

Stampa

Dino Plasmati & LJP Big Band (feat. Bobby Watson) - Matera Encounters

Scritto da Redazione on . Postato in Nuove uscite italiane

Non c'è tempo da perdere! Quando ascoltiamo le prime note del pianoforte, siamo già praticamente trascinati dal flusso della musica, dal flusso delle sensazioniche provengono dai nove brani scelti da Dino Plasmati per l'incontro della LJP Big Band con un grande solista del jazz statunitense come Bobby Watson. Un repertorio scelto con attenzione da Dino Plasmati - chitarrista, direttore e animatore dell'ensemble - secondo alcune precise linee guida: una musica frizzante, gioiosa, sempre in movimento, capace di esaltare lo spirito brillante della formazione...

Stampa

Crossroads 2018 - Jazz e altro in Emilia-Romagna

Scritto da Redazione on . Postato in Notizie

Una maratona jazz da guinness: quasi cento giorni di programmazione con oltre 65 concerti che coinvolgeranno più di 500 artisti. Questo è l’identikit di Crossroads, il festival itinerante in tutta l’Emilia-Romagna, la cui diciannovesima edizione sarà on the road dal 24 febbraio sino all’1 giugno. Una giostra in continuo movimento: un po’ ruota panoramica sugli stili musicali (predomina il jazz, ma lo sguardo è sempre aperto sulle più varie musiche improvvisate, le contaminazioni etniche o elettroniche), un po’ montagne russe lungo le strade emiliane...

Stampa

Jazz italiano: eppur si incide…

Scritto da Franco Riccardi on . Postato in Articoli

Diciamocelo: chiuso il bilancio di un 2017 piuttosto stimolante, le ultime settimane non sono state foriere di particolari emozioni in fatto di uscite discografiche. Sul piano internazionale, anzi, abbiamo avuto per ora delle cattive notizie (vedi stop Cuneiform). Ma vorrei restringere il mio discorso alla scena italiana, nella quale la rada e precaria produzione discografica ha un’importanza ben più cruciale di quanto non avvenga altrove, considerata la estrema debolezza del nostro circuito concertisco...

Stampa

Laila Biali - Laila Biali

Scritto da Redazione on . Postato in Nuove uscite straniere

La cantante e pianista Laila Biali, originaria di Vancouver, ha vinto numerosi premi, e non solo nel suo paese natale. La rivista Downbeat ha incluso i suoi precedenti lavori tra i suoi album dell'anno e la rivista Spinner ha elogiato la sua capacità di fondere il jazz tradizionale e il pop contemporaneo. Questo suo omonimo sesto album, il primo per l’etichetta ACT, rappresenta il culmine e la sintesi del suo percorso musicale. L'album è meravigliosamente accattivante, ma non può essere incasellato in nessuno dei generi radiofonici tradizionali...

Stampa

Michel Camilo - Live In London

Scritto da Fabio Chiarini on . Postato in Recensioni Cd

E’ bene dirlo subito: il primo disco dal vivo, in solitario, del funambolico pianista Michel Camilo non delude affatto le attese e anzi, alimenta alcune domande sulla fama tutto sommato relativa che arride nel nostro Paese a questo musicista domenicano dal magistero pianistico imponente. Un pedaggio che pagano spesso anche altri clamorosi artisti di estrazione latina ai nostri lidi, complice la voluta miopia di interi settori della critica nostrana, figuriamoci quando si tratta di musicisti affermati mondialmente...

Stampa

I tre desideri di Monk

Scritto da Andrea Baroni on . Postato in Recensione concerti

“Il successo con la musica, una famiglia felice, ed un’amica che condivide la passione per il jazz.” Sono le risposte di Thelonius Monk alla richiesta di esprimere tre desideri fatta dalla baronessa Pannonica de Koenigswarter “Nica”, la nobile tedesca che dedicò parte della propria vita a sostenere i musicisti jazz. “Ma Thelonius, ce le hai già tutte e tre queste cose”, fu la risposta di Nica. Tre desideri, “Three Wishes”, è il titolo dello spettacolo ospitato dal Teatro Modena di Genova domenica 4 febbraio...

Stampa

Michele Villari - L' hip hop come conseguenza del jazz

Scritto da Redazione on . Postato in Libri

Migliaia di uomini africani deportati in America diventano un nuovo popolo, il popolo afro-americano: un popolo nato schiavo. Questo libro ricostruisce la storia del cammino verso la libertà di quel popolo che nell’arco di un secolo riesce a ritrovare una sua identità grazie all’esperienza artistica. Fondamentale nel cammino verso la libertà è la musica: dal jazz fino all’hip hop. Le radici della nuova cultura hip hop, nata alla fine degli anni Settanta e sviluppatasi nei decenni successivi, ancora oggi in continua espansione...

Stampa

"Chasin' Trane", ritratto di asceta con sax

Scritto da Franco Riccardi on . Postato in Articoli

Premetto che questo articolo nasce molto prima dello scambio di giudizi ed apprezzamenti vari riguardanti questo film, intessuto sia su questo sito che altrove. En passant ci occuperemo anche di questo, ma quel che più mi preme è di raccontarvi di cosa si tratta e soprattutto perché a mio avviso la sua visione rappresenta un appuntamento difficilmente eludibile per ogni vero appassionato di jazz. Da ex cinefilo devo osservare che questo ‘documentario’ è uno splendido pezzo di cinema...