Stampa

Anticipata a febbraio la XVII edizione di Dialoghi: Jazz per Due

Scritto da Redazione on . Postato in Notizie

Tre concerti, fra il 2 e il 12 febbraio, tutti con ospiti internazionali: la XVII edizione di “Dialoghi: jazz per due” si preannuncia tra le più interessanti dell’ormai lunga storia della rassegna musicale pavese, da tempo apprezzata a livello nazionale per il rigore delle proposte e l'attenzione ad ambiti espressivi stimolanti.


Dialoghi: jazz per dueTre concerti, fra il 2 e il 12 febbraio, tutti con ospiti internazionali: la XVII edizione di “Dialoghi: jazz per due” si preannuncia tra le più interessanti dell’ormai lunga storia della rassegna musicale pavese, da tempo apprezzata a livello nazionale per il rigore delle sue proposte e per l’attenzione posta verso un ambito espressivo tra i più stimolanti, sia per chi lo pratica sia per chi lo segue nelle vesti di spettatore.
Organizzata come di consueto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia, la rassegna prenderà avvio con un evento d’eccezione ospitato lunedì 2 febbraio al Teatro Fraschini e di cui saranno protagonisti il pianista americano Uri Caine e il violoncellista Mario Brunello. Un incontro fra una delle massime personalità del jazz odierno e uno dei concertisti classici italiani di maggior prestigio internazionale: il loro concerto, nel quadro di un tour che per la Lombardia farà tappa solo a Pavia, avrà come filo conduttore la musica di Bach, di cui Brunello è considerato autorevole interprete e al quale Uri Caine si è più volte avvicinato con originalità. Ma tra suite e sonate del genio tedesco si inseriranno un’improvvisazione per solo pianoforte e una composizione scritta dal musicista di Filadelfia espressamente per questa collaborazione con il collega di Castelfranco Veneto.
Sabato 7 febbraio, ci si trasferirà nell’ex chiesetta di Santa Maria Gualtieri, sede abituale di “Dialoghi: jazz per due”, dove avrà luogo il faccia a faccia fra due specialisti della chitarra, Lionel Loueke e Roberto Cecchetto, musicisti diversi fra loro per background ed esperienze ma accomunati da quell’inclinazione al dialogo che li ha portati, dopo un primo riuscitissimo duetto newyorkese, a intraprendere una tournée europea che si aprirà proprio a Pavia. Originario del Benin, già partner di Herbie Hancock, suo mentore, Lionel Loueke è oggi ai vertici della scena chitarristica mondiale, distinguendosi con uno stile personale che poggia anche su riferimenti alla tradizione dell’Africa Occidentale. Applaudito più volte dal pubblico di “Dialoghi: jazz per due”, Roberto Cecchetto dispone anch’egli di un vasto vocabolario stilistico che gli ha permesso di intessere negli anni significativi sodalizi, primo fra tutti quello con Enrico Rava, nonché di proporsi come leader di proprie formazioni.
Giovedì 12 febbraio, infine, sempre a Santa Maria Gualtieri, i riflettori della XVII edizione di “Dialoghi: jazz per due” saranno puntati su uno dei gruppi cardine dell’espressività jazzistica contemporanea: il Chicago Underground Duo, ovvero il trombettista Rob Mazurek, artefice di innumerevoli progetti di svariata foggia, e il batterista Chad Taylor, altro musicista vulcanico. Attivo dal 1997, il duo intestato alla mitica Windy City, che tanto ha dato e dà ancora al jazz e ad altre musiche, si muove con piglio creativo al crocevia delle più avanzate tendenze dell’improvvisazione e di influssi provenienti dal mondo del rock meno convenzionale. Il tutto condito con un pizzico di elettronica che dona alla musica del Chicago Underground Duo una dimensione di lirica spazialità.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.
Informazioni: Biglietteria del Teatro Fraschini, tel. 0382 371214, per il concerto del 2 febbraio
Assessorato Cultura Comune di Pavia, tel. 0382 399337, 331 6422303
www.comune.pv.it

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna