Stampa

Laila Biali - Laila Biali

Scritto da Redazione on . Postato in Nuove uscite straniere

La cantante e pianista Laila Biali, originaria di Vancouver, ha vinto numerosi premi, e non solo nel suo paese natale. La rivista Downbeat ha incluso i suoi precedenti lavori tra i suoi album dell'anno e la rivista Spinner ha elogiato la sua capacità di fondere il jazz tradizionale e il pop contemporaneo. Questo suo omonimo sesto album, il primo per l’etichetta ACT, rappresenta il culmine e la sintesi del suo percorso musicale. L'album è meravigliosamente accattivante, ma non può essere incasellato in nessuno dei generi radiofonici tradizionali...


Laila BialiLa cantante e pianista Laila Biali, originaria di Vancouver, ha vinto numerosi premi, e non solo nel suo paese natale. La rivista Downbeat ha incluso i suoi precedenti lavori tra i suoi album dell'anno e la rivista Spinner ha elogiato la sua capacità di fondere il jazz tradizionale e il pop contemporaneo.
Questo suo omonimo sesto album, il primo per l’etichetta ACT, rappresenta il culmine e la sintesi del suo percorso musicale.
«Sono stata alla ricerca della mia voce artistica fin dal mio primo album – spiega Laila – Ho sperimentato così tanti generi. Tutto sembrava giusto per me, ma non ha mai veramente compreso la totalità di chi sono. Questo album unisce tutte le sfaccettature di me come artista: pianista, cantante, arrangiatrice, compositrice, appassionata di jazz e di altri generi. Con questo album sento di essere veramente arrivata».
Laila Biali ha una sua peculiare visione del jazz, una visione nella quale soul, indie-rock, blues e pop hanno il loro posto. L'album è meravigliosamente accattivante, ma non può essere incasellato in nessuno dei generi radiofonici tradizionali. L’album è sicuramente sofisticato, ma allo stesso tempo è animato da un’esuberante giocosità che lo rende accattivante e incredibilmente coinvolgente.

(comunicato stampa)

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna