Stampa

Adam Baldych & Helge Lien - Brothers

Scritto da Redazione on . Postato in Nuove uscite straniere

A solo 31 anni il violinista polacco Adam Baldych vanta già numerosi riconoscimenti a livello internazionale, tra cui anche premio ECHO Jazz. La sua musica miscela folk polacco, musica classica e molti diversi tipi di jazz, il tutto accompagnato da una straordinaria capacità tecnica, in cui la raffinatezza classica è abbinata all’energia della musica rock. Il nuovo album di Adam Baldych si intitola “Brothers” e lo vede affiancato da Helge Lien al pianoforte, Frode Berg al basso e Per Oddvar Johansen alla batteria, a cui si aggiunge il sassofonista Tore Brunborg...


BrothersA solo 31 anni il violinista polacco Adam Baldych vanta già numerosi riconoscimenti a livello internazionale, tra cui anche premio ECHO Jazz. La sua musica miscela folk polacco, musica classica e molti diversi tipi di jazz, il tutto accompagnato da una straordinaria capacità tecnica, in cui la raffinatezza classica è abbinata all’energia della musica rock.
Il nuovo album di Adam Baldych si intitola “Brothers” e lo vede affiancato da Helge Lien al pianoforte, Frode Berg al basso e Per Oddvar Johansen alla batteria, a cui si aggiunge il sassofonista Tore Brunborg su alcuni brani.
Il profondo senso di fratellanza che unisce i musicisti è il punto di partenza di questto cd e della musica del gruppo: “Solo con completa fiducia e comprensione reciproca possiamo raggiungere l'obiettivo dell'unità musicale”, afferma Baldych. “Quello che vogliamo è intraprendere viaggi musicali senza compromessi ed avere il coraggio di scoprire l'ignoto”.
Otto dei nove brani che compongono l’album portano la firma dello stesso Baldych che si dimostra in grado di rappresentare attraverso le sue composizioni l'intera gamma delle emozioni umane.
"Vorrei che la mia musica," afferma Baldych", si inserisca nel tempo attuale, ed anche che lo rifletta. Dovrebbe prendere in considerazione le preoccupazioni e le attese di adesso. Quello che desidero veramente è che la mia musica trasmetta un messaggio sull'amore e la bellezza; più che mai dovremmo sentirci fratelli e sorelle, per capirci meglio ".
L'interazione tra i suoni polacchi e scandinavi, le tradizioni americane e europee di improvvisazione e le modalità in cui gli stili ed i generi si uniscono e si completano ... tutto avviene in un modo che conduce ad uno spirito di fratellanza.
E così anche gli ascoltatori sono inevitabilmente attratti - come fratelli o sorelle spirituali.


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna