Stampa

Chick Corea - The Musician

Scritto da Elfio Nicolosi on . Postato in Nuove uscite straniere

Chick Corea per la prima volta posò gli occhi sul Greenwich Village di New York nel 1959, fresco di scuola superiore e con la testa piena di una musica che solo lui avrebbe potuto immaginare. Con questa nuova uscita "The Musician", registrata nel epicentro di quei luoghi di ritrovo originali di New York, più di 50 anni dopo, Corea finalmente riunisce tutta la sua musica in un volta sola.


The MusicianChick Corea per la prima volta posò gli occhi sul Greenwich Village di New York nel 1959, fresco di scuola superiore e con la testa piena di una musica che solo lui avrebbe potuto immaginare. Con questa nuova uscita "The Musician", registrata nel epicentro di quei luoghi di ritrovo originali di New York, più di 50 anni dopo, Corea finalmente riunisce tutta la sua musica in un volta sola.
I 3 dischi coprono tutte le sue iconiche band, le composizioni e le collaborazioni artistiche, tutte amorevolmente registrate dal vivo nel corso di un mese di residenza al Blue Note di New York nel 2011, durante le celebrazioni per il 70° compleanno di Corea, dove assemblò un impressionante lineup di amici musicisti e compagni di viaggio - tra i quali Herbie Hancock, Bobby McFerrin, Wynton Marsalis, John McLaughlin e Stanley Clarke - con 10 gruppi diversi, tra cui set trionfali delle sue Chick Corea Elektric band e Return to Forever.
Tutto questo viene ora catturato brillantemente in un lungometraggio che documenta la vita, la musica e i partner musicale di Corea. Il film ci porta all'interno delle teste di alcuni dei più grandi artisti del nostro tempo - sia sul palco che a livello personale - mentre i CD catturano quasi quattro ore di registrazioni dal vivo di ognuna delle band.
L'edizione deluxe include il film in Blu-ray, oltre ai 3 CD, un saggio di Robin D. G. Kelley e foto esclusive.
"Return to Forever Unplugged", con Clarke (basso), Lenny White (batteria) e Frank Gambale (chitarra), apre il set come un rombo di tuono. Seguono le esplorazioni liriche del trio con Gary Peacock (basso) e Brian Blade (batteria), segnando il percorso per i fuochi d'artificio di una delle band preferite dal pubblico Five Peace Band, co-diretta con McLaughlin (chitarra), che include Kenny Garrett (sax), John Patitucci (basso) ed ancora Blade. Un duetto con McFerrin (voce) è pura magia di improvvisazione da parte di due maestri della forma. Quindi Corea ed il suo collaboratore più frequente, Gary Burton (vibrafono), con l'aggiunta del Harlem String Quartet, regalano un virtuosistico set di jazz da camera.
"From Miles", con Wallace Roney (tromba), Gary Bartz (sax), Eddie Gomez (contrabbasso) e Jack DeJohnette (batteria) è un unico omaggio a Davis: vibrante e carico di swing, con all'interno lo spirito di Miles. "Flamenco Heart" è una classica festa notturna a Madrid, con Concha Buika (voce), Jorge Pardo (sax e flauto), Carles Benavent (basso), Niño Josele (chitarra), e Jeff Ballard (batteria).
I duetti al pianoforte con Hancock e Marcus Roberts sono brillantemente vivi con emozione e virtuosismo. L'Elektric Band - Dave Weckl (batteria), Patitucci, Eric Marienthal (sax) e Gambale - chiude l'album con una scossa di energia musicale. Nessuno di quelli che hanno partecipato a questi spettacoli potrà mai dimenticare.
Mentre i CD catturano la musica con il caratteristico ed entusiasmante suono dal vivo di Corea, il documentario va anche oltre: con accesso totale al processo creativo di Chick, filmati dal vivo, le prove, i backstage e candide interviste con i musicisti. Tutto ciò che comporta fare la musica a questo livello - le ore di pratica, le prove, l'ingranaggio che si muove dentro e fuori - è in piena vista.
"The Musician" è uno dei grandi ritratti di un vero genio al suo meglio, sul posto di lavoro. In ogni contesto musicale, viene fuori la lunga storia dell'avventurismo creativo di Corea. Il titolo del set segue naturalmente.
"Questo è ciò di cui tratta la storia. Si tratta di musicisti, dell'essere musicisti", dice Corea. "Quando la gente mi chiede, ‘Cosa hai imparato da Miles?’- questa è la cosa saliente che ho preso dalla mia esperienza, Miles lasciava che i suoi musicisti fossero se stessi, li lasciava essere musicisti..."
"The Musician" è uno sguardo al continuo percorso creativo di Corea, uno di quelli che non si ferma mai a lungo. La sua costante ricerca dell'innovazione come compositore, pianista e bandleader, gli hanno permesso di ottenere quasi ogni premio a disposizione dei musicisti jazz, tra cui il suo status di Downbeat Magazine Hall of Famer e NEA Jazz Master. Corea si piazza al 4° posto nella lista degli artisti con il maggior numero di nomination ai Grammy di tutti i tempi.
Dallo straight-ahead all'avanguardia, dal bebop alla fusion jazz-rock, dalle canzoni per bambini alle opere da camera - tutte incluse su "The Musician" - Corea ha toccato un numero impressionante di basi musicali nella sua carriera.

(tradotto liberamente dal comunicato stampa)


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna