Stampa

Riccardo Fassi "Tankio Band" - The Return of the Fat Chicken

Scritto da Redazione on . Postato in Nuove uscite italiane

Una caratteristica fondamentale della musica di Frank Zappa, è la sua estrema attualità. Un messaggio musicale innovativo e prorompente, che ha segnato in modo profondo l'evoluzione della musica del secondo novecento. Oggi nel 2017 risulta molto chiaro che la visione aperta e senza confini di Frank Zappa, e il suo esplorare ambiti diversi dal rock alla musica sperimentale, dal jazz al teatro, sono condivisi da molti, e fanno parte della sensibilità attuale. La bellezza dei temi, le soluzioni innovative, l'ironia dei testi nei confronti dei luoghi comuni...


The Return of the Fat ChickenUna caratteristica fondamentale della musica di Frank Zappa, è la sua estrema attualità. Un messaggio musicale innovativo e prorompente, che ha segnato in modo profondo l'evoluzione della musica del secondo novecento.
Oggi nel 2017 risulta molto chiaro che la visione aperta e senza confini di Frank Zappa, e il suo esplorare ambiti diversi dal rock alla musica sperimentale, dal jazz al teatro, sono condivisi da molti, e fanno parte della sensibilità attuale. La bellezza dei temi, le soluzioni innovative, l'ironia dei testi nei confronti dei luoghi comuni della società e il suo essere ribelle, ma anche molto costruttivo, ne hanno fatto una figura unica ed irripetibile, che ha formato varie generazioni di musicisti ed appassionati.
E' quindi una necessità ineludibile suonare la musica di Zappa, viverla ed abitarla in modo proprio per poter sviluppare l'ispirazione continua che essa fornisce. Le tracce che Frank ci ha lasciato sono numerose e suscettibili di ulteriori sviluppi, ed arrangiare la sua musica per orchestra , è come scavare e cercare sempre nuovi spunti, in un processo che sembra non avere fine. Un corpus vastissimo di opere, che va in diverse direzioni , quindi molto complesso da affrontare.
In questa nuova fase il progetto prevede un insieme di composizioni che abbracciano vari periodi dai primi anni 70 ai 90. Vi sono brani che vedono la presenza del leggendario Napoleon Murphy Brock, che collaborò per oltre 12 anni con Frank Zappa e nè la memoria vivente. Lavorare al suo fianco è stato un grande onore e un grandissimo piacere, sia dal punto di vista musicale, che umano. Il suo contributo a questo lavoro è assolutamente unico e notevolissimo. I suoi suggerimenti sulle interpretazioni di Zappa e sul modo in cui eseguiva determinati brani sono stati estremamente illuminanti.
Questo nuovo progetto su Frank Zappa è un ulteriore passo verso una sempre più profonda simbiosi tra la Tankio Band e la musica del Maestro. Un traguardo raggiunto nel corso degli anni che dimostra la dedizione del gruppo ad un percorso originale ed innovativo, nella continua ricerca di materiali inediti attraverso i quali dare spazio ad una originalità e profondità oggi risultano molto forti e chiari!
Vi sono nel disco alcuni ospiti con cui ho avuto il piacere di collaborare nei vari anni e che ho potuto coinvolgere in questo progetto: Alex Sipiagin, Gabriele Mirabassi, Antonello Salis, Ruben Chaviano e Mario Corvini e hanno dato tutti un contributo fantastico a questo lavoro. Ringrazio tutti i musicisti della Tankio Band per il loro grandissimo apporto! Un ringraziamento va a Michel Audisso per la trascrizione di Florentine Pogen e Sofa.
Un ringraziamento a Fabrizio Salvatore, ad Alessandro Guardia, a tutto il team di AlfaMusic e ai tecnici del suono dei Forward Studios & AlfaMusic Studio per l'ottimo lavoro!
(dalle note di copertina di Riccardo Fassi)

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna