Stampa

Nuovi album per Chiara Raggi e Alberto La Neve

Scritto da Redazione on . Postato in Nuove uscite italiane

Sono stati recentemente pubblicati due nuovi album di interessanti artisti italiani: “Disordine” è il nuovo disco della giovane cantante e compositrice Chiara Raggi, album di matrice pop, ma pregno di palesi influenze jazz. “Nemesi” è il nuovo disco a cura del sassofonista e compositore Alberto La Neve. Licenziato dalla giovane etichetta Manitù Records, si tratta di un album esplorativo, descrittivo, talvolta visionario.


DisordinePubblicato ufficialmente il 18 novembre 2015 dall’etichetta Musica di Seta, disponibile sulle più importanti piattaforme digitali e anche in copia fisica, “Disordine” è il nuovo disco della giovane cantante e compositrice Chiara Raggi. Il gusto per la melodiosità europea, specialmente per quella nostrana, rappresenta il leitmotiv di questo album di matrice pop, ma pregno di palesi influenze jazz.
La talentuosa musicista si affida a un parterre di jazzisti blasonati a livello mondiale costituito da Aaron Goldberg al pianoforte, Daniel Bestonzo alle tastiere, Dario Chiazzolino alla chitarra, Ugonna Okegwo al contrabbasso e Lawrence Leathers alla batteria.
Sei dei dodici brani contenuti nel CD sono frutto della creatività compositiva dell’autrice, mentre gli altri sei sono cofirmati insieme al chitarrista Chiazzolino. Stimolanti tempi dispari, raffinate armonie e genuina essenzialità comunicativa imperlano un album meritevole di alta considerazione.

NemesiPubblicato ufficialmente il 16 aprile 2016 e disponibile sulle maggiori piattaforme digitali, “Nemesi” è il nuovo disco a cura del sassofonista e compositore Alberto La Neve.
Licenziato dalla giovane etichetta Manitù Records, si tratta di un album esplorativo, descrittivo, talvolta visionario, che evoca immagini introspettive e pensieri intimistici.
Concepito in “Sax Solo”, ma impreziosito dall’utilizzo dell’elettronica che crea paesaggi sonori onirici, contiene sette brani frutto dell’ingegno compositivo dell’autore.
L’ardimentoso jazzista calabrese concepisce un disco trasversale, mettendosi completamente a nudo con il chiaro intento di manifestare la propria identità comunicativa.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna