Stampa

Il piano solo di Andrew Hill

Scritto da Donatello Tateo on . Postato in Articoli

Daniel K. Berman, è un produttore canadese di programmi e film documentari per la TV che ha realizzato per la casa Original Spin un’interessante serie intitolata “Solos: The Jazz Sessions”: circa una trentina di intimi e discreti profili di alcune figure rilevanti del jazz (fra gli altri, Bill Frisell, Roscoe Mitchell, Brad Meldhau, Lee Konitz, John Abercrombie), tutti registrati nella Berkeley Church di Toronto.


Andrew HillDaniel K. Berman, è un produttore canadese di programmi e film documentari per la TV che ha realizzato per la casa Original Spin di Toronto un’interessante serie intitolata “Solos: The Jazz Sessions” : circa una trentina di intimi e discreti profili/performances di alcune figure rilevanti del jazz (fra gli altri, Bill Frisell, Roscoe Mitchell, Brad Meldhau, Lee Konitz, John Abercrombie), tutti registrati nella Berkeley Church di Toronto, in tre stagioni annuali dal 2004 al 2006.
Nel 2013 fu pubblicato, anche in formato solo audio, il 12° della serie dedicato a Andrew Hill (1931-2007).
Ciò ha riportato nell’attualità altra luce sul compositore, pianista e didatta, dopo quella posta già dal chitarrista Nels Cline nel notevole "New Monastery: A View Into The Music of Andrew Hill" (Cryptogramophone, 2006) e, soprattutto, da Jason Moran, il più direttamente esposto al jazz di Hill in quanto, quest’ultimo, suo mentore e amico, in particolare nel lavoro di Moran nel gruppo di Greg Osby a cavallo tra gli anni Novanta e Duemila.
In tempi ancora più recenti l'estetica musicale di Hill è chiaramente penetrata e trova continuità nella sensibilità del brillantissimo giovane pianista David Virelles, cubano di nascita (1983) ma formatosi più pienamente proprio a Toronto.
Il focus sul piano solo di Andrew Hill intende indagare ancora più ‘nello scheletro’ della sapienza compositiva ed esecutiva di un pianista che già, per asciuttezza, coraggio armonico e ritmico e una certa meditabonda oscurità, si colloca in successione su una ideale linea stilistica di Thelonious Monk e Herbie Nichols, distinguendosi dai coevi sviluppi di Cecil Taylor da una parte e Herbie Hancock dall’altro, suo compagno di scuderia in Blue Note.
Negli anni più fulgidi e lungimiranti della casa editrice-scuola-sound di Alfred Loew/Lion, Hill fu infatti sotto contratto dal 1963 al 1970 e lì produsse le opere per le quali è più riconosciuto (“Black fire”, “Point of departure” e “Passing Ships”, per citare solamente alcuni esempi).
Qui a seguire si propone una lista cronologica dei documenti registrati esistenti, pubblici e privati, estrapolata dalla discografia completa, come orientamento per poter esplorare questo specifico aspetto del mondo musicale di Andrew Hill, suggerendo di porre l’attenzione, ovviamente insieme ad altro, anche sulla dialettica tra lirismo e astrazione, tra ‘luce’ e ‘oscurità’ e di provare a decifrare il suo proprio senso della forma nel tempo.
La maggioranza dei brani nelle sue performances in solo sono composizioni dello stesso Hill che in tutta la carriera ha sempre mostrato di preferire suonare prevalentemente la sua musica.
Si è notato che non appaiono documenti in piano solo prima del 1975 e che prevalgono in particolare tre sue composizioni (Dusk, East 9th Street, Tough Love).
Inoltre, l’ultima – bellissima - risalente al 2005 dall’album “Time Lines”, è una toccante dedica a Malachi Favors, scomparso l’anno prima, con cui egli suonò nel milieu di Chicago ai suoi esordi circa 50 anni prima (dal 1956 al 1959); e così fu anche con Pat Patrick e John Gilmore negli anni 1964-1965, questi divenuti, poi, colonne del convivio di Sun Ra.
Il sito, che contiene due autorevoli biografie di Franz Kimbrough e Howard Mandel, è una preziosa fonte per molte informazioni sulla complessiva visione di Andrew Hill che tutt'oggi, con pochissime ombre di dubbio, mantiene una intatta fragranza.

***

1975

19-20 maggio e 31 Luglio, Vanguard Studio, New York
Hommage (East Wind)
East 9th Street / Naked Spirit [aka Tripping] / Insanity Riff / Sophisticated Lady (D. Ellington) / Clayton Gone / Vision / Rambling

20 luglio, Montreux Jazz Festival, Montreux
Live At Montreux (Freedom)
Snake hip waltz / Nefertiti / Come Sunday (D. Ellington) / Relativity

1978

30 agosto e 2 ottobre, Fantasy Studios, Berkeley
Mosaic Select 23 - Andrew Hill - Solo (Mosaic)
Moonlit Monterey / 17 Mile Drive / Gone With The Wind (A. Wrubel, H. Magidson) / I Remember Clifford (B. Golson); California Tinge / Napa Valley / Above Big Sur / An Afternoon In Berkeley / From califonia With love / Reverend DuBop / Pastoral Pittsburg / Pittsburg Impasse

1985

data ignota, Kimo Theater, Albuquerque
registrazione privata
titoli sconosciuti

1986

luglio, Ottawa International Jazz Festival, National Arts Centre Auditorium
trasmissione radiofonica su CBC/CBOC-fm "Jazz Sur le Vif"
titoli sconosciuti

5 luglio, Jingle Machine Studios, Milano
Verona Rag (Soul Note)
Retrospect / Darn That Dream (J.Van Heusen, E. DeLange) / Verona Rag / Tinkering / Afternoon In Paris (John Lewis)

1990

16 Settembre, Clinton Recording Studio, New York
But Not Farewell (Soul Note)
Sunnyside / Gone

1991

8 febbraio, Berchem, Belgio
trasmissione radiofonica
titoli sconosciuti

1997

27 aprile, Museum of Modern Art, New York
registrazione privata
titoli sconosciuti

1998

10-11 febbraio, Trinitaires Jazz Club, Metz, Francia
Les Trinitaires (Jazz Friends Productions)
Joanne / What’s New (B. Haggart, J. Burke) / Little Spain (C. Jordan) / 15/8 / Metz / Dusk / Labyrinth / Seven (R. Baba) / Dusk (take 2) / I’ll Be Seeing You (S. Fain, I. Kahal)

1999

27 ottobre, Maggie's Farm, Bucks County, PA
Dusk (Palmetto)
Tough Love / Focus

2000

29 aprile, Gateway Studios, Londra
trasmissione radiofonica
Fourth Fifth (A. Hill, B. Hutcherson) / Jose Can You See? / Ummh (B. Hutcherson) / Smooth

2001

1 settembre, Willisau Jazz Festival, Svizzera
trasmissione radiofonica su German NDR
Dusk / 15/8 / East 9th Street / Bellezza Apposita / Cantarnos / Subterfuge

8 settembre, River Run Centre, Guelph, Ontario, Canada
trasmissione radiofonica
titoli sconosciuti

2004

6 ottobre, Berkeley Church, Toronto, Canada
Solos: The Jazz Sessions (Original Spin Music) :
East 9th Street / Bent Forward / Words by Hill / Smooth / Tough Love

2005

18 luglio, Bennett Studios, Englewood, NJ
Time Lines (Blue Note)
Malachi


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna