Stampa

So Long, “Lucky” Luciano!

Scritto da Redazione on . Postato in Articoli

La scomparsa di “Lucky” Luciano Milanese priva l’Italia di uno dei suoi jazzman più veri e fieri, uno di quelli che hanno segnato profondamente la storia della nostra musica, con classe, understatement e tonnellate di swing. Tracce di Jazz ha chiesto al noto pianista Andrea Pozza un ricordo di questo grande musicista e diamo a lui oggi la parola per un emozionante tributo. "Lucky Lives!"


Luciano Milanese, Andrea PozzaPer me Luciano è stato un fratello maggiore, sia umanamente che musicalmente.
L'ho frequentato da quando avevo 13/14 anni, avendolo quindi vicino durante gli anni della mia formazione musicale. Con la sua grande passione e sensibilità per il jazz mi ha comunicato il piacere e la voglia di approfondire i segreti di questa musica meravigliosa. Per almeno 25 anni, ascoltando centinaia di lp, suonando con tanti grandi del jazz come Chet Baker, Harry "Sweet" Edison, Lee Konitz, Sal Nistico, Tony Scott, Gianni Basso abbiamo affinato insieme le nostre competenze jazzistiche.
Ha sempre amato suonare il Mainstream, il BeBop ed anche il Dixieland, molto poco l'avanguardia (anche se ne era capace), il suo stile era molto personale, lirico ed estremamente comunicativo e sincero (infatti il pubblico lo ha sempre adorato!), riconoscerei un suo assolo tra mille.
Sono felice di aver preso parte ad una delle sue incisioni più rappresentative, il cd "Lucky Serenade" (insieme a Carlo Atti tenor sax e Bob Braye drums), che contiene alcune delle sue più belle composizioni e di averlo avuto nel mio primo cd in trio " Introducing" (con Stefano Bagnoli alla batteria), che rimane tuttora uno dei miei preferiti.
Luciano non è mai sceso a compromessi, suonando la musica che amava con totale sincerità senza mai fare l'occhiolino alle "mode" musicali del momento. Questo gli ha forse precluso una fetta di notorietà che avrebbe meritato, ma chi lo ha conosciuto bene, umanamente e musicalmente, sa che oggi il mondo del jazz perde un protagonista importante.
Caro Luciano, è stato bello passare tanto tempo insieme, tra viaggi, risate, battute, avventure e disavventure, tanta musica e tanto swing, so che mi mancherai ma anche che ti sentirò vicino tutte le volte che mi ricorderò di una tua freddura o di uno dei tanti momenti passati insieme...

Andrea Pozza


 

Commenti   

#2 Federica 2015-10-23 10:02
Grazie di tutto.... e buon viaggio....miti co Lucky...
Citazione
#1 Alberto Malnati 2015-10-21 08:57
Luciano e' stato il mio primo e in dimenticato maestro. Fu lui a farmi appassionare al jazz e al contrabbasso. Le sue linee sono di una tale cantabilità' da rendere il solo quasi " inutile" se non fosse stato che anche i soli di Lucky erano talmente belli e cantabili da far zittire anche l' audience più' distratta. La tristezza per la sua prematura dipartita e' mitigata dalla consapevolezza di aver condiviso con lui momenti di grande musica e amicizia. Per sempre debitore. So long lucky Alberto Malnati
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna