MONDO JAZZ
il blog del portale Tracce Di Jazz.
il jazz da Armstrong a Zorn. notizie, recensioni, personaggi, immagini, suoni e video
di Roberto Dell'Ava

Stampa

Quando la banda passò

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Come festeggiare l’International Jazz Day ? Avrei potuto farlo da casa, collegandomi al link che qui su Tracce di Jazz permetteva di seguire la diretta da Parigi, oppure, con uno spostamento accettabile, scendere in città, Bergamo o Milano. Se poi fossi stato preda di un attacco di “pazzaria”, avrei potuto sintonizzarmi su Rai 1 per assistere al concertone in Duomo in cui la cultura italiana era rappresentata (sigh) e presentata (doppio sigh) da Antonella Clerici, Paolo Bonolis e Andrea Bocelli.  

Ho scelto invece una manifestazione piccola, se rapportata a quelle più pubblicizzate, ma estremamente gratificante e riuscita. Nel Santuario di San Luigi di Sazzo, una piccola frazione montana appesa alle pendici boscose che si affacciano sul fiume Adda, la Società Filarmonica di Ponte Valtellina ha incontrato quattro straordinari musicisti: Michel Godard, Francesco D’Auria, Gavino Murgia e Linda Bsiri.

Stampa

Spizzicando: Viagra e letture dal web

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Spizzicando qua e la nel web si trovano sempre articoli e video interessanti. Se siete disposti a sorbirvi 30 secondi di pubblicità del Viagra (ehm..), ecco una inedita e sincera intervista di 9 minuti a Miles Davis reperita negli archivi della CBS….

http://www.cbs.com/shows/60_minutes/video/PtVvY8adqsz519uMdPtWRuOD3xqMcUcI/from-the-archives-miles-davis/

Trovo molto stimolante l’intervista/articolo  di Libero Farnè a Tim Berne. Da poco è uscito il suo nuovo album, You’ve Been Watching Me,  che a breve troverete recensito sulle colonne di Tracce di Jazz, e questo scritto traccia in maniera egregia un riassunto della carriera e del contributo di Berne alla musica jazz contemporanea

http://italia.allaboutjazz.com/la-persistente-attualita-di-tim-berne/

Stampa

Controcorrente a Mandello del Lario

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Il Comune di Mandello del Lario (Lecco) vi invita per il terzo anno consecutivo al festival jazz ControCorrente.

Una 3a edizione ancora ad ingresso gratuito, ancora con la presenza del nostro amico Paolo Fresu (che quest'anno porterà la sua intensa performance "a solo") e di Gavino Murgia con il suo Mediterranean Trio (Marcello Peghin e Pietro Iodice), venerdì 12 giugno 2015.

Sabato 13 giugno sarà invece il turno di due formazioni molto diverse tra loro, ma capaci di regalare grandi emozioni musicali; aprirà la serata un trio che riunisce tre generazioni di musicisti italiani di grande valore, Enrico Intra, Mattia Cigalini e Paolino Dalla Porta.
A seguire un viaggio di contaminazione tra musica balcanica e be-bop, appunto il Balkan Bop Trio, il progetto originale e travolgente di Markelian Kapedani (Albania), Yuri Goloubev (Russia) e Asaf Sirkis (Israele).

Stampa

I 70 anni di Jarrett

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

L’8 maggio Keith Jarrett compirà 70 anni ed in tutto il mondo usciranno in contemporanea due nuovi album: Creation che raccoglie alcuni concerti in piano solo e Barber/Bartok/Jarrett dedicato a pagine classiche. Su La Repubblica di oggi la prima pagina degli Spettacoli è dedicata ad una intervista all’artista da parte di Peppe Videtti. Eccone alcuni passaggi ed il link per la lettura completa:

Stampa

Mondo Jazz ha traslocato

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

In questi dieci anni sono stato bene su Libero. Ho avuto a disposizione (quasi) tutto quello che mi occorreva per far crescere il mio blog con tutte le tecnologie nuove che pian piano si sono avvicendate.

Stampa

Sottovoce

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Le sorprese che riserva il web sono continue. Da navigatore costante e cacciatore di notizie navigato credevo di avere un quadro abbastanza preciso per ciò che concerne la blogosfera italiana, ed in particolare dei siti e dei bloggers che hanno una attenzione ed una sviluppata sensibilità verso la musica ed i suoi personaggi.

Invece non mi ero ancora imbattuto in questo splendido Blue Moon, il blog di Tiziana Campodoni che non solo scrive benissimo, ma ha un amore evidente verso la musica jazz.

Numerosi e tutti godibili sono i post dedicati a personaggi quali Art Pepper, Michel Petrucciani, Stan Getz. Io ho scelto il ritratto, personale e sensibilissimo, di Bill Evans. Eccone l'incipt e in calce il link per la lettura completa:

Stampa

Il jazz al tempo del colera

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Queste erano le 10 regole per suonare il jazz imposte sotto il regime nazista, come ricordate da Josef Skvorecky, musicista recentemente scomparso che ha vissuto (e suonato) in quei tempi. E quella sopra una vignetta che descrive la deriva dei nostri tempi.

Stampa

Sentirsi bene

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Per la quarantesima volta, Berna, la capitale elvetica richiama gli appassionati del genere jazz classico. A colloquio con il fondatore Hans Zurbrügg.

Wynton Marsalis è uno dei trombettisti più famosi al mondo. È una star che riempie le sale dei concerti. Di tanto in tanto chiama Hans Zurbrügg, chiedendogli se può suonare per alcuni giorni nel suo piccolo jazz club.

Il motivo per cui una star di questo calibro è disposta a "svendersi", va cercato nell’affinità di pensiero che accomuna Marsalis e Zurbrügg: ambedue sono amanti del buon jazz, quello puro e legato indissolubilmente alla tradizione. I due si sentono in dovere di difenderlo. Rifiutano il jazz elettronico, rock, free o influenzato da generi musicali affini.