MONDO JAZZ
il blog del portale Tracce Di Jazz.
il jazz da Armstrong a Zorn. notizie, recensioni, personaggi, immagini, suoni e video
di Roberto Dell'Ava

Stampa

Capocomico, sicuramente.

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Ennesima intervista all'ineffabile Renzo Arbore ed ennesima sequenza di sciocchezze che, a parte gli appassionati di jazz, non disturberanno nessun altro (basta vedere il tenore dei commenti su Facebook). Il problema del buon Renzo, personaggio certamente simpatico e per diversi aspetti del tutto intrigante, è proprio la confusione dei ruoli.

Stampa

Fes

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

 

Ma prima o poi ci sarà una nuova generazione di giovani che svegliandosi dal torpore, nel quale il potere li ha intrappolati, rovisteranno nelle soffitte impolverate dei loro genitori e troveranno uno zaino e un sacco a pelo e a questo punto andranno “lungo la strada” a riprendere il cammino interrotto.

Jack Kerouac

 

 
Stampa

Gli scarsocriniti

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Alcuni anni fa uno psicologo inglese pubblicò un libro in cui sosteneva l'esistenza di un nesso tra il tipo di strumento suonato  dai musicisti e la caduta dei capelli.

Stampa

Sigh

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

L’appuntamento più atteso della terza settimana di eventi di LongLake è sicuramente quello con Estival Jazz che da giovedì 9 a sabato 11 luglio animerà Piazza della Riforma a Lugano proponendo oltre 9 concerti gratuiti comprese le pre-serate luganesi nel Villaggio Estival patrocinate dalla RSI, appuntamenti che in questi anni si sono dimostrati particolarmente apprezzati e seguiti dal pubblico. Anche per questa edizione tutti gli appassionati potranno godere di serate memorabili grazie a un programma di assoluto prestigio e qualità con grandi ospiti internazionali come Chucho Valdés, Los Lobos, Candy Dulfer, Les Ambassadeurs, Seun Kuti, Elio e le Storie Tese e tanti altri nomi del panorama musicale jazz.

Fonte: http://www.varesenews.it/2015/07/estival-jazz-appuntamento-in-piazza-riforma/385230/

A parte Chucho, direi che a me bastano questi, non ho cuore di scoprire gli altri nomi del panorama musicale jazz ....

Stampa

L'equilibrista

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

LECCE - Sarà Fiorella Mannoia il super ospite musicale di “Alba in jazz”, l’evento più atteso nell’ambito della programmazione del“Locomotive jazz festival”. Ad annunciarlo è stato Raffaele Casarano, il sassofonista salentino direttore della kermesse musicale, durante la conferenza stampa di presentazione del festival che si è tenuta stamane all’interno della Villa Comunale di Lecce.

 

Stampa

Free climbing

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

 

Quest’anno Jeep è global partner del Montreux Jazz Festival, giunto alla sua 49esima edizione, e che ha aperto i battenti venerdì 3 luglio.

Per lanciare questa nuova partnership, il concetto creativo ideato da Leo Burnett, è Off the beaten track, fuori dai sentieri battuti, un claim introdotto da un video in cui a doppiare i momenti salienti di una carrellata dell’intera gamma di veicoli Jeep sono sorprendentemente i suoni prodotti da diversi strumenti musicali.

La musica, e il jazz in particolare, hanno molto in comune con l’attitudine più vera di Jeep, contraddistinta dalla passione per la libertà, l’assenza di confini nonché la voglia di esplorare terreni sempre nuovi.

Fonte: http://www.engage.it/campagne/jeep-leo-burnett-firma-la-campagna-dedicata-al-montreux-jazz-festival-con-uno-spot-a-ritmo-di-musica/43193

 Se il programma di Montreux è "fuori dai sentieri battuti" ne deriva che, rimanendo in Svizzera, quello di Willisau è per free climbers...

Stampa

Casalinghitudine

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Fa caldo, e la voglia di scrivere qualcosa di serio si è rarefatta come neve al sole. Mi rimane solo uno sprazzo di buonumore da condividere.

Casalinghitudine era il titolo di un libro di Clara Sereni, la storia di una famiglia attraverso il cibo e la cucina. La routine domestica di un musicista, con un pizzico di humor, la immagino esattamente come la vignetta la descrive. C'è naturalmente anche la visione più estrema, quella che vede il musicista commentare esasperato con gli amici: "Sapete a che ora il vicino ha suonato al mio campanello ? Alle tre di notte !!! E per fortuna ero sveglio, stavo suonando la batteria......"