MONDO JAZZ
il blog del portale Tracce Di Jazz.
il jazz da Armstrong a Zorn. notizie, recensioni, personaggi, immagini, suoni e video
di Roberto Dell'Ava

Stampa

2017: il meglio a mio giudizio

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

Tra poco, anzi tra pochissimo, web e magazine dedicati saranno traboccanti di classifiche, liste dei migliori dell'anno, insomma il consueto riepilogo di fine anno che, per la rivista principe, va sotto il nome di Top Jazz.
Ho pensato di anticipare tutti, e come blogger, per quanto da moltissimo tempo non scrivo recensioni, esprimere le mie scelte in materia.
Con almeno alcune indispensabili avvertenze, cominciando proprio dai numeri. Ho deciso di elencare cinque titoli per tre categorie (miglior album, miglior album italiano, miglior inedito). Ma l'ordine è del tutto casuale, intendendo cosi' fornire un elenco ma senza preferenze tra i titoli citati, considerandoli idealmente alla pari.
Il 2017 è sicuramente un anno prodigo di ottimi album e anche sceglierne cinque mi è parso riduttivo rispetto alla qualità di molte proposte. Vale in particolare per gli album di casa nostra, anche perchè non sono riuscito per una somma di motivi ad ascoltare molte uscite sulla carta parecchio interessanti.
 
                                 MIGLIORI ALBUM del 2017
 
Wadada Leo Smith - Naiwa (Tum Records)
Tim Berne's Snakeoil - Incidentals (E.C.M.)
Roscoe Mitchell - Bells for the south side (E.C.M.)
Steve Coleman - Morphogenesis  (Pi Recordings)
Vijay Iyer - Far from over (E.C.M.)
 
                              MIGLIORI ALBUM ITALIANI
 
Umberto Petrin Gianluigi Trovesi - Synesthetic cells (Dodicilune)
Roberto Ottaviano - Sideralis (Dodicilune)
Dino Betti - Ou sont les notes d'antan ? (Stradivarius)
Dado Moroni - Kind of Bill (Zenart Records)
Giovanni Falzone - Pianeti affini (Cam Jazz)
 
                              MIGLIORI INEDITI
 
Thelonious Monk - Les Liaisons dangereuses (Resonance)  
Bill Evans - On a monday evening (Fantasy)
Jaco Pastorious - Truht liberty and soul (Resonance)
Bill Evans - Another time: the Hilversum concert (Resonancee)
Wes Montgomery with Wynton Kelly trio: Smokin' in Seattle (Resonance)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna