MONDO JAZZ
il blog del portale Tracce Di Jazz.
il jazz da Armstrong a Zorn. notizie, recensioni, personaggi, immagini, suoni e video
di Roberto Dell'Ava

Stampa

Il confine del buon gusto

Scritto da Roberto Dell'Ava on . Postato in Blog

«In tutti i festival jazz in ogni parte del mondo la contaminazione è oramai di casa,  – spiega il direttore artistico Renato Moscone – questo vale per Montreux Jazz Festival come per Umbria Jazz che non propongono certo solo jazz per puristi. A Umbria Jazz hanno suonato Elton John, Lady Gaga e Massimo Ranieri. Il 22 luglio proprio Massimo Ranieri sarà protagonista di uno spettacolo/evento dove il suo repertorio e la grande canzone napoletana vengono rivisitati in chiave jazz, Non è un caso se nel . nostro logo c’è scritto “jazz and more”, perché è sempre più difficile tracciare confini precisi”

Fonte: http://www.nuovasocieta.it/luci-della-ribalta/da-yann-tiersen-a-vinicio-capossela-al-via-monfortinjazz/

Nessun appassionato sano di mente si sognerebbe di tracciare confini, tanto questi sono mutevoli e soggetti ai gusti e alle evoluzioni dei tempi.C'è però un confine ben preciso che credo stia a cuore a tutti i jazzfans ed è quello del buon gusto. A Monfortinjazz, parere di chi conta come il due di picche quando la briscola è quadri, mi sembra che più del buon gusto ci si preoccupi del botteghino.... 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna