Stampa

Pino Jodice - Composizione, arrangiamento e orchestrazione jazz. Dalla formazione Combo alla Big Band

Scritto da Redazione on . Postato in Libri

Questo primo volume è dedicato principalmente alla scrittura jazzistica per organici dalla formazione Combo con fiati alla Big Band tradizionale. Gli argomenti sono esposti in maniera propedeutica, per facilitare anche chi non ha ancora le basi per iniziare lo studio di questa materia. La prima parte del manuale è dedicata alle nozioni di base dell'armonia, per poi passare velocemente a quelle più puramente jazzistiche.


Composizione, arrangiamento e orchestrazione jazz. Dalla formazione Combo alla Big BandQuesto primo volume è dedicato principalmente alla scrittura jazzistica per organici dalla formazione Combo con fiati (ritmica con minimo due fiati) alla Big Band tradizionale. Gli argomenti sono esposti in maniera propedeutica, per facilitare anche chi non ha ancora le basi per iniziare lo studio di questa materia.
La prima parte del manuale è dedicata alle nozioni di base dell'armonia, per poi passare velocemente a quelle più puramente jazzistiche, fino alle tecniche di armonizzazione moderna a Block Chords della melodia. La seconda parte è dedicata alla composizione, all'arrangiamento e all'orchestrazione. Completano il volume un workbook utile per esercitarsi sulle principali tecniche esposte, alcune tra le partiture più significative scritte dall'autore e un CD audio con le esecuzioni di quest'ultime, affinché l'ascoltatore attento possa seguire la partitura (Full Score) e capire l'effetto immediato che riproduce quel particolare voicing di brass, di sassofoni o di una particolare combinazione timbrica.
Docente di Composizione Jazz del Conservatorio G.Verdi di Milano, Pino Jodice pubblica per la Morlacchi Editore di Perugia il libro di testo per il diploma accademico di I Livello in Composizione Jazz aperto da quest'anno a Milano. Un grande traguardo per il Conservatorio di Milano, primo in Italia, che si pone all'attenzione di questa materia con grande professionalità e passione.
A questo Vol. I seguirà il secondo volume dedicato all'orchestra Ritmico Sinfonica nel Jazz, utile per il Diploma accademico di secondo livello in Composizione Jazz.

Prefazione
La struttura di questo primo volume è costituita da due parti. La prima parte è dedicata alle nozioni di base dell’Armonia ed è indicata con la lettera A suddivisa in capitoli e paragrafi. La seconda parte tratta invece argomenti di fondamentale importanza per lo studio della Composizione Jazz, è contrassegnata con la lettera B ed è anch’essa divisa in capitoli e paragrafi. Si trattano in maniera propedeutica la costruzione della melodia, le nozioni fondamentali del Contrappunto, l’Arrangiamento e l’Orchestrazione.
Si studiano gli strumenti, e le loro combinazioni timbriche, utilizzati in organici che vanno dalla formazione Combo (trio, quartetto, quintetto) fino alla Big Band tradizionale (4 trombe, 4 tromboni, 5 sax e ritmica). Come costruire un Background, l’utilizzo del contrappunto nell’orchestra Jazz, la verticalizzazione e la concertazione di tutte le sezioni, la stesura di un arrangiamento, la disposizione dei musicisti in un live e alcune considerazioni più in generale dettate dalla mia esperienza diretta con questo tipo di organici e alle sue relative problematiche riscontrate sul campo.
Alla fine di tutte le nozioni teoriche ho ritenuto opportuno scrivere una breve analisi di alcuni passi importanti di alcune mie composizioni e arrangiamenti allegandone inoltre le partiture complete (full score) per permettere allo studente, con il CD allegato, di seguire la scrittura ascoltando il risultato sonoro delle varie disposizioni delle voci, di come io utilizzo il contrappunto e le combinazioni timbriche dei vari strumenti dell’orchestra. Ritengo quest’ultima parte, forse, la più importante di tutto il manuale perchè l’ascolto e la visione della scrittura contemporaneamente permettono di conoscere e assimilare, “musicalmente parlando”, il risultato finale di un lavoro stimolando la percezione acustica e la creatività dello studente. Si sviluppa, si scopre e si educa, di conseguenza, il proprio talento in maniera naturale e graduale raffinando il gusto estetico nella forma e nei contenuti.
A questo primo libro seguirà il secondo volume dedicato all’orchestra ritmico-sinfonica, le tecniche contemporanee di orchestrazione, l’utilizzo della sezione di archi da sola e in combinazione con l’orchestra Jazz moderna. Il Live electronics, la direzione d’orchestra Jazz che negli anni si è evoluta con l’improvvisazione. Utilizzando le tecniche esposte in questo libro sono riuscito, dopo tantissimi anni di esperienza didattica, a far scrivere in maniera corretta e funzionale studenti che mai avevano composto o arrangiato per organici più ampi... questi risultati entusiasmanti, prima di tutto per gli allievi che rappresentano per me orgoglio e soddisfazione, mi hanno spinto a scrivere questo volume che spero potrà essere utile a tutti i musicisti e a coloro che vogliono capire in maniera non superficiale le possibilità straordinarie che il Jazz ci dona e ci rende felici.
Divulgate, scrivete per orchestra.


 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna